mercoledì 8 marzo 2017

Giarre, l'unione liberi artigiani si prepara al proprio 50°

L’Unione liberi artigiani di Giarre si prepara al proprio 50° anniversario di fondazione che ricorrerà l’anno prossimo. Un evento che l’associazione, aderente Confederazione delle Libere associazioni artigiane italiane e presieduta da Diego Bonaccorso, vuole celebrare con la dovuta importanza, ritenendo questa ricorrenza una tappa fondamentale nella storia dell’artigianato del territorio jonico etneo e un’occasione per fare il punto su ciò che esso è stato nel passato ma rivolgendo con lo sguardo al futuro, alla ricerca di quelle iniziative che possono portare benessere agli operatori del settore.
Per intanto l’associazione di categoria, nei giorni scorsi, ha riunito le personalità che intende coinvolgere nell’organizzazione delle iniziative del 50° e che faranno parte di due appositi comitati: un comitato d’onore chiamato a mettere insieme personalità di spicco, figure istituzionali o del mondo della cultura, non solo di Giarre ma di tutti i comuni in cui è presente l’Unione liberi artigiani. E, infatti, a questo primo incontro erano presenti i sindaci, o loro rappresentanti, dei comuni in cui l’associazione opera.
Vi sarà poi un secondo comitato, più propriamente esecutivo, che si occuperà di ideare e realizzare le iniziative celebrative, un cartellone di eventi riguardanti il mondo dell’artigianato che si svolgeranno lungo l'intero anno 2018.        
Un ruolo importante sarà quello che ricoprirà il mondo della scuola, testimoniato dalla presenza all’incontro inauguraziole di numerosi dirigenti scolastici.
MGL
7 marzo 2017
Posta un commento