lunedì 31 luglio 2017

Giarre, si potrà esprimere la volontà di donare gli organi al momento del rilascio/rinnovo della carta d'identità

La giunta comunale di Giarre ha deliberato, nei giorni scorsi, l’adesione al progetto “Carta d’identità – donazione organi”  che consentirà, a partire dal prossimo autunno, di esprimere la dichiarazione di donazione degli organi al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità.
Nei giorni scorsi, sono già stati installati a cura del ministero dell’interno, negli uffici comunali, due postazioni per il rilascio della carta d’identità elettronica, servizio che, come detto, sarà attivato nei prossimi mesi. Inoltre, il personale addetto al rilascio della carta d’identità ha partecipato a un corso di formazione tenutosi in Prefettura a Catania durante il quale sono state spiegate le procedure per l’inserimento delle dichiarazioni di  volontà alla donazione degli organi e dei tessuti al momento del rilascio/rinnovo del documento d’identità, ad opera degli operatori dell’Associazione italiana donatori organi di Catania.






Il nuovo servizio non comporta costi per il Comune. «Ci muoviamo per adeguarci ai tempi  - spiega il sindaco Angelo D’Anna che detiene le deleghe all’innovazione tecnologica e ai servizi demografici - .  In tema di donazione degli organi una particolare sensibilità è stata dimostrata dalla presidente della IV commissione, Giusi Savoca; gli uffici si sono attivati per disporre di tutte dotazioni necessarie e la giunta ha adottato un provvedimento propedeutico per l’attivazione di questo servizio. La donazione degli organi è un gesto di solidarietà che dovrebbe impregnare non solo l’azione degli enti pubblici ma anche di ciascun cittadino».
MGL
29 luglio 2017
Posta un commento