giovedì 13 luglio 2017

Giarre, anche gli incendi isolano dal pronto soccorso

Non solo allagamenti e nevicate eccezionali. Anche gli incendi possono isolare Giarre dal pronto soccorso più vicino. Lo denuncia il Comitato cittadino Giarre che, in una nota, punta il dito su quanto accaduto qualche giorno fa: «Sulla A18 Messina-Catania, il tratto compreso tra Giarre e Acireale, oltre che da roghi nella rampa del casello di Acireale, è stato interessato da un vasto incendio che ha creato lunghi rallentamenti». Secondo il Comitato quanto accaduto potrebbe ancora ripetersi e per questo ribadisce la necessità di riaprire il pronto soccorso.
Sulla stessa linea d’onda anche il deputato regionale Alfio Barbagallo che inoltre ricorda che  «Ancora oggi sul territorio continuano ad operare ambulanze non medicalizzate, nonostante gli impegni assunti all'indomani delle morti per malasanità a Giarre nell'estate 2015. Ritengo necessario che i sindaci del territorio, con il supporto del Comitato cittadino, facciano sentire la propria voce per la riattivazione del pronto soccorso all'ospedale di Giarre. Ancora più forte. Prima che sia troppo tardi».




MGL
12 luglio 2017
Posta un commento