martedì 9 maggio 2017

Giarre, comune paga 50mila euro al consorzio di depurazione


Il Comune di Giarre ha effettuato, giovedì, un bonifico di 50mila euro a favore del consorzio di depurazione che segue un precedente bonifico, di pari importo, effettuato a febbraio. Lo ha comunicato il sindaco Angelo D’Anna al presidente del Consorzio di depurazione Giuseppe Marletta. D’Anna ha anche ricordato il blocco della puntuale riscossione dei tributi (incluso il tributo per la depurazione) avvenuto con le dimissioni del precedente sindaco e il commissariamento. Il Comune sta recuperando emettendo ora il ruolo delle eccedenze di consumo per il 2013-14 ed entro l’estate saranno inviate le fatture fognatura-depurazione 2014.
Il sindaco ha dichiarato di volere contenere il debito verso il consorzio, impegnandosi ad essere più regolare nei paamenti. D’Anna ha comunicato un ulteriore bonifico di 5mila euro per l’avvio della progettazione esecutiva per lo spostamento dello scolmatore posto dentro l’alveo del torrente Macchia, come prescritto della Procura di Catania al Comune di Giarre.
7 maggio 2017
Posta un commento