mercoledì 31 maggio 2017

Giarre 150 alunni giarresi al tour "La via dei castelli dell'Etna"

I tre istituti comprensivi giarresi hanno partecipato, con una rappresentanza di scolari, al progetto di valorizzazione turistico-didattica dell’itinerario federiciano “La via dei castelli dell’Etna”, promosso dall’assessorato regionale al turismo. 
Il progetto regionale offre alla fruizione turistica un percorso tra le fortezze e i castelli di Aci Castello, Catania, Motta Sant’Anastasia, Paternò, Adrano, Bronte, Randazzo e Calatabiano. Nell’ambito di questo progetto è stato introdotto il biglietto unico di accesso a tutti i castelli e attuata una convenzione con la ferrovia Circumetnea per agevolare la mobilità verso i castelli siti nel versante nord occidentale dell’Etna.
Tramite l’assessorato al turismo del Comune di Giarre, retto da Piero Mangano, centocinquanta alunni giarresi (cinquanta per ogni istituto comprensivo) hanno effettuato questo particolare tour ieri. La partenza era fissata per tutte le scolaresche dalla fermata della Circumetnea di Catania Borgo. «Dato che nel territorio del nostro Comune insiste una stazione della Circumetnea - spiega l’assessore al turismo Piero Mangano –  per facilitare la partecipazione dei piccoli alunni, la partenza è avvenuta direttamente dalla stazione di Giarre-Riposto».
I 150 alunni giarresi hanno effettuato un tour che forse neanche i loro genitori hanno mai effettuato e che ha previsto la visita di Randazzo e dei castelli di Adrano e Bronte.
MGL
28 maggio 2017
Posta un commento