sabato 29 aprile 2017

Giarre, partita la distribuzione kit per la raccolta differenziata

Si parte. Da oggi nelle frazioni di Macchia, San Giovanni Montebello, Sciara e nei nuclei familiari di Tagliaborse che ricadono nel territorio di Giarre inizia la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata.
Ieri l’avvio del nuovo servizio è stato presentato in Municipio in una conferenza stampa a cui erano presenti il sindaco Angelo D’Anna, l’assessore all’ecologia Giuseppe D’Urso e i vertici della Dusty: l’amministratore unico Rossella Pezzino, il direttore dell’Unità territoriale di Giarre, Elvira Vitale e l’ing. Angelo Verzì, autore del progetto della raccolta differenziata.
Scoraggianti i dati forniti proprio dall’ing. Verzì riguardanti la situazione da cui parte Giarre: 31 tonnellate di rifiuti indifferenziati prodotti ogni giorno, 927 tonnellate al mese, un costo di smaltimento altissimo di 110 euro a tonnellata, più Iva, totale speso all’anno di smaltimento in discarica pari a 1milione200mila euro.
A questi, nelle ultime settimane, si devono aggiungere anche i chili di rifiuti provenienti dai Comuni vicini (dove è partita la differenziata) e portati a Giarre dai pendolari dei rifiuti. Senza dimenticare l’inciviltà e il flop del servizio negli scorsi anni e la rottura del patto di fiducia con i cittadini che comportò. 
La Dusty, come è stato detto ieri, in altri Comuni ha raggiunto percentuali elevati di raccolta differenziata. «Combattiamo per un mondo migliore – ha detto l’amministratore unico Rossella Pezzino – questa sfida sarà vincente se nascerà la sinergia tra utenti, Comune e Dusty. L’usa e getta è contro le regole economiche. Educare i cittadini non sarà semplice, ma in quattro mesi abbiamo iniziato a cambiare il volto di Giarre. Abbiamo trovato cose che non vanno ma abbiamo iniziato a creare un rapporto di fiducia. La Dusty vince premi ovunque: perché non dovremo riuscirci a Giarre?».
Il sindaco Angelo D’Anna è consapevole che oltre alla sensibilizzazione poi occorreranno anche maggiori controlli e sanzioni per i più incivili: «Dobbiamo agire anche in una logica di controllo più ferma affinchè la gente piano piano si abitui: è necessario il coinvolgimento di tutti, la sensibilizzazione ma quando occorre anche una giusta punizione».
I cittadini delle quattro frazioni potranno ritirare oggi e domani, e il 29 e il 30, i kit recandosi presso i loro seggi elettorali. La Dusty ha creato un sito apposito www.giarre.dusty.it e attivato anche un numero verde l’800164722 che potrà essere utilizzato sia per i reclami che per il ritiro degli ingombranti

Questo fine settimana e il prossimo inizia la distribuzione dei kit a San Giovanni Montebello, Macchia, Sciara e Tagliaborse. I cittadini, recandosi nel proprio seggio, potranno ritirare i kit con i sacchetti di diversi colori ove collocare i materiali differenziati, un opuscolo esplicativo e il calendario. La raccolta differenziata inizierà dal 3 maggio. I cassonetti a mano a mano saranno eliminati in tutto il comune. Il territorio sarà diviso in due macro aree: la zona arancione e la zona verde che si distingueranno per i diversi calendari.
I contenitori e i sacchetti dei rifiuti dovranno essere depositati in strada dalle ore 20 alle 24 della sera precedente il giorno di raccolta.
MGL
22 aprile 2017


Posta un commento