sabato 25 marzo 2017

Giarre, nuovo incontro amministrazione - Dusty


Acireale, Mascali, Riposto. Tutti i comuni confinanti hanno già avviato la raccolta differenziata, l’ultimo a partire sarà Giarre, ma ormai è questione di poco e già si parla di distribuzione dei sacchetti e di incontri di sensibilizzazione nelle scuole.
Ieri, nuovo incontro in municipio tra amministrazione e Dusty a cui hanno preso parte il sindaco Angelo D’Anna, l’assessore all’ecologia Giuseppe D’Urso, il dirigente tecnico Giuseppa Rita Leonardi, funzionari comunali, il presidente della V commissione Antonio Camarda e, per la Dusty, Elvira Vitale e alcuni funzionari.  
La differenziata inizierà, in una prima fase sperimentale, a San Giovanni Montebello e Macchia, nel mercato ortofrutticolo, nelle altre aree produttive cittadine, per poi estendersi sull’intero territorio comunale.
Come riferisce una nota del Comune, entro fine mese, completata la stipula dell’ultima convenzione per il conferimento delle varie tipologie di rifiuti, sarà data comunicazione dell’avvio della distribuzione dei vari sacchetti (presumibilmente entro la prima decade di  aprile) che sarà effettuata in base alla ripartizione territoriale delle sezioni elettorali, per cui si avranno gradualmente 31 punti ove i cittadini potranno recarsi per il ritiro, secondo la sezione elettorale di appartenenza.
Inoltre, martedì 28 marzo si svolgeranno delle riunioni con i dirigenti dei tre istituti comprensivi cittadini per avviare un percorso di educazione ambientale.
Realizzato anche il sito internet www.giarre.dusty.it, già attivo,  che fornisce informazioni sulla differenziata.
Sarà attivato anche il numero verde 800164722, gestito dalla ditta Dusty, e sul sito www.giarre.dusty.it vi è già il calendario di raccolta delle varie tipologie di rifiuti.
Tutto sarà presentato in conferenza stampa, incontri con rappresentanti e amministratori di condominio, categorie commerciali e quant’altro.
Oggi alle ore 17,30 il sindaco incontrerà alcune associazioni di volontariato ambientale che hanno offerto il proprio contributo per una migliore gestione del servizio. «Ritengo importante – ha dichiarato il sindaco Angelo D’Anna – incontrare queste associazioni di volontariato che si occupano di ambiente per valorizzare la loro disponibilità a collaborare per una più radicale ed efficace diffusione della cultura della raccolta differenziata, verso la quale  vogliamo orientarci con  decisione e rapidità».
MGL
23 marzo 2017

Posta un commento