lunedì 20 marzo 2017

Giarre, indagini alla rete idrica di S.Maria la Strada

Riflettori puntati su Santa Maria la Strada, ieri durante la seduta della V commissione consiliare, presieduta da Antonio Camarda, che ha ascolta l’assessore alle attività tecniche Giuseppe D’Urso. La carenza idrica che affligge la zona pareva risolta con la riparazione di alcune perdite ma così non è stato. L’assessore ha, quindi, incontrato una delegazione di residenti a cui ha illustrato cosa intende fare l’amministrazione. Per individuare le perdite è stato incaricato di nuovo l’ing. Antonio Pagano al fine di effettuare delle indagini: un misuratore di pressione dovrà essere collocato vicino al ponte di S.maria la Strada per capire se il problema è prima o dentro la frazione. Se già il misuratore segnasse già una pressione bassa il problema dovrà essere cercato nella condotta idrica che attraversa la via Carolina. Se invece la pressione fosse buona allora un ulteriore misuratore sarà collocato tra via Ruggero I e via Penturo. L’assessore ad aprile vorrebbe avviare queste indagini.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 17 marzo 2017
Posta un commento