mercoledì 22 marzo 2017

Giarre, da Sanremo al nucleo di valutazione del Comune

E’ Salvatore Nicotra il presidente del nuovo Nucleo di valutazione del Comune di Giarre, appena nominato dal sindaco Angelo D’Anna. Una nomina non preceduta da fughe di notizie e forse per questo passata in sordina. Nicotra, impiegato modello del Comune di Catania, tanti lo ricorderanno per averlo visto sul palco dell’ultima edizione di Sanremo, accanto a Carlo Conti e Maria De Filippi. Adesso sarà modello per gli impiegati del Comune di Giarre e presiederà il nucleo di valutazione, organo che valuta l’operato dei dirigenti comunali per attribuire loro la retribuzione per i risultati che conseguono.
Sinora l’amministrazione ha operato senza un nucleo di valutazione, visto che il precedente era decaduto.




La speranza è che la sua nomina porti un miglioramento nel funzionamento della macchina comunale, guidata da una amministrazione accusata (dai più critici) di amministrare troppo con la carota e poco col bastone.
Nicotra è stato dirigente pubblico ora in pensione, già vice segretario generale  e direttore della segreteria generale del Comune di Catania,  segretario generale dell’Istituto per ciechi “Ardizzone Gioeni”, direttore amministrativo del teatro “Bellini” di Catania, nonché commissario straordinario in numerosi Comuni.
Sarà affiancato da due professionisti giarresi: il dott. Francesco Barbagallo, commercialista, già presidente e componente del collegio dei revisori del Comune di Giarre e di altri enti pubblici ; e l’avv. Giovanni Parisi, avvocato amministrativista, dottore di ricerca in diritto amministrativo e cultore universitario del diritto amministrativo,  già docente di diritto amministrativo in diverse università italiane.
L’incarico durerà 3 anni, il presidente riceverà un compenso annuo comprensivo di tutte le spese, di  7mila euro i due componenti 6mila annui.
MGL
19 marzo 2017
Posta un commento