giovedì 23 febbraio 2017

Giarre, riconosciuti 47 debiti fuori bilancio

l Consiglio comunale, anche se in aula era presente solo la maggioranza, ha approvato lunedì il riconoscimento, in un'unica delibera, di 47 debiti fuori bilancio. Come ha spiegato il presidente della III commissione consiliare, Francesco Cardillo, si tratta di debiti riconosciuti da sentenze e relativi, soprattutto, a incidenti stradali causati da buche oppure a incidenti vari dovuti a cattiva manutenzione di attrezzatura comunali. Complessivamente la cifra che il Comune dovrà adesso pagare per questi danni causati da manutenzioni mancate ammonta a 380mila euro circa.
Cardillo ha chiesto che i debiti giungano in aula per il riconoscimento rispettando la cronologia temporale con cui vengono riconosciuti dal tribunale. Aspetto che i dirigenti comunali hanno assicurato viene rispettato sempre.
In apertura di seduta la maggioranza aveva rimediato l’ennesima brutta figura: la convocazione della seduta di consiglio, infatti, era stata chiesta dalla maggioranza stessa ma in aula poi la stessa maggioranza non riusciva a raggiungere il numero legale. Tutti presenti, invece, i cinque consiglieri di opposizione che sono usciti dall'aula per non fare alla maggioranza il favore di tenere il numero legale. E il consigliere di opposizione Fabio Di Maria ha rimarcato questa ennesima defaillance della maggioranza.



 
La seduta è stata rinviata di un'ora, frattanto, sono arrivati alcuni consiglieri assenti e la seduta è proseguita con i soli consiglieri di maggioranza presenti in aula. 
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 22 febbraio 2017
Posta un commento