domenica 19 febbraio 2017

Giarre, III commissione studia dove trasferire archivio notarile

Dopo avere seguito e sollecitato il trasferimento degli uffici del giudice di pace nell’ex tribunale di corso Europa, e la conseguente disdetta dell’affitto dei locali di via Veneto ove prima era allocato il giudice di pace, la III commissione consiliare, presieduta da Francesco Cardillo, adesso sta studiando il trasferimento di un altro ufficio che al momento si trova in un locale privato in affitto: l’archivio notarile. L’obiettivo della commissione è sempre quello di ridurre i fitti passivi che il Comune paga a terzi e fare risparmiare alle casse comunali. La commissione, competente su bilancio e finanze, oltre a occuparsi di bilancio cura anche al rispetto del piano di riequilibrio pluriennale, con l’analisi dei costi che il Comune sostiene.
Attualmente per l’archivio notarile il COmune ha in affitto un locale in via Teatro. Questa sede, tuttavia, è molto più grande di quanto è necessario, tanto spazio resta vuoto perché non utilizzato e l’apertura dello stesso archivio avviene una volta la settimana o dietro appuntamento.
La III commissione ha esaminato questa settimana la possibilità di trasferire l’archivio in un seminterrato che si trova nella sede del Municipio in via Callipoli 81. A tal fine i consiglieri hanno effettuato un sopralluogo insieme ad un delegato dell’ufficio tecnico comunale. Occorrerà valutare, adesso, i costi e i benefici di questa eventuale operazione per capire se ne vale davvero la pena e, aspetto non secondario, se il ricevimento del pubblico può avvenire in maniera adeguata.
Nella precedente consiliatura la commissione aveva già attenzionato l’archivio notarile ipotizzandone il trasferimento nell’edificio di corso Europa, trasferimento che poi si è rivelato impossibile.
La commissione, come ci ha riferito il presidente Cardillo, valuterà altre ipotesi di siti ove trasferire l’archivio notarile.
MGL
18 febbraio 2017
Posta un commento