giovedì 1 dicembre 2016

L'Avis avvia progetto con le scuole

«È entrato nel vivo il progetto destinato alle ultime classi delle scuole superiori di Giarre e Riposto dal titolo: “Avis Scuola è….vado, torno e ritorno”. Organizzata con lo scopo di diffondere la cultura della donazione di sangue anche tra i giovanissimi, l’iniziativa coinvolge 10 istituti del territorio ed esclusivamente gli studenti maggiorenni». Lo annuncia, in una nota, Elisa Astuto, vicepresidente della locale sezione Avis che aggiunge: «Abbiamo già organizzato diversi incontri, grazie anche alla collaborazione della dott.ssa Nunziatella Cosentino, responsabile ufficio educazione alla salute dell’Asp. Il progetto è diviso in due parti, come di consueto, e una volta terminata questa fase, l’appuntamento con il secondo ciclo è per la primavera».
Il presidente dell’Avis Giarre-Riposto, Francesco Strano, si dice soddisfatto del bilancio fin qui tracciato in fatto di donazione sangue e non solo: «Ad oggi sono 1300 le sacche di sangue raccolte – dice – 223 le sacche di plasma (una media di 10 a settimana) e 34 quelle di piastrine. Per quanto riguarda la raccolta sangue, la fetta maggiore di donatori sono giovani, dai 18 ai 30 anni, mentre per quanto riguarda il plasma, i donatori hanno in media dai 40 anni in su». 
Il martedì e il giovedì l’Avis sarà sempre a disposizione sia per quanto riguarda la raccolta sangue che il plasma e le piastrine.  
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 30 novembre 2016
Posta un commento