lunedì 26 dicembre 2016

Giarre, a ogni pioggia si allagano le scale degli alloggi della ex via Carducci


A ogni pioggia si ripropone l’allagamento delle scale dei nuovi alloggi popolari della ex via Carducci in quello che sembra proprio un errore progettuale. La parete di metallo forato non protegge dal vento e dall’acqua e ogni volta che piove la scala si allaga. Di fatto è una scala esterna eppure è rivestita da una pavimentazione idonea però per gli interni. Per questo, a ogni pioggia, la scala è particolarmente scivolosa e già alcune persone sono scivolate. Da qui nuove proteste.
Ma la soluzione pare lontana. Come infatti ci ha spiegato l’assessore alle attività  tecniche, Giuseppe D’Urso: «Il cantiere è ancora aperto e ne è responsabile la ditta appaltatrice, la Sicula Costruzioni. Ricordo che i lavori nel teatro e le case fanno parte di un unico cantiere. Il Comune al momento non può intervenire direttamente incaricando un'altra ditta. La trattativa con la Sicula costruzioni è ancora in corso, l'amministrazione vuole proseguire la via del dialogo e al momento non si vuole rescindere il contratto perchè significherebbe bloccare il completamento dell'opera non si sa per quanto tempo. E'  in corso l'accertamento tecnico dei danni nelle case di Fondachello, dopodichè cercheremo di incontrare la ditta».
Si deve quindi attendere o che l'amministrazione trovi, se lo troverà, un accordo con la ditta, oppure che si rescinda il contratto.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 21 dicembre 2016
Posta un commento