mercoledì 28 dicembre 2016

Giarre, fruizione dello stadio. La Fcd è per la condivisione

La società sportiva Fcd Calcio Giarre interviene sulle ultime polemiche riguardanti l’affidamento dello stadio regionale, che sono anche il motivo delle dimissioni dell’ex assessore Piero Mangano. In una nota la società dichiara: «Nel confermare per l'ennesima volta la fiducia nell'operato del sindaco Angelo D'Anna, unica persona garante degli interessi della collettività, si tiene a ribadire in maniera ferma e decisa che la cultura sportiva, il nostro modo di intendere ed interpretare lo sport prescinde da ogni interesse di natura commerciale, le uniche logiche che quotidianamente ci spingono a portare avanti i nostri sacrifici sono quelle dettate dalla volontà di promuovere la cultura dell'aggregazione, del benessere psico-fisico, del teamwork, della condivisione di valori umani e sociali, della crescita dei nostri giovani, attraverso la pratica del calcio». 

La Fcd calcio poi entra nel merito della fruizione dello stadio. «Abbiamo sempre sostenuto che la convivenza e la condivisione fossero possibili, non ci siamo mai interposti come ostacolo cercando sempre, e in ogni caso, il dialogo e il confronto con tutti, istituzioni comprese, affichè la crescita dell'intero movimento calcistico cittadino potesse essere incentivata. Ci spiace davvero esser costretti a sentire futili ed inutili illazioni, da parte di personaggi la cui storia politica e morale è assai discutibile, uomini bravi solo a schierarsi al fianco del potente di turno, uomini i cui valori sono assai distanti da quelli sani della vera cultura sportiva, uomini mossi da beceri interessi personali e non di collettività, legati a chi, per un motivo o per un altro, li tiene al guinzaglio sotto la scure di una promessa di gloria». 
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 27 dicembre 2016
Posta un commento