lunedì 19 dicembre 2016

Giarre, Consiglio approva atto di indirizzo a favore di cooperative sociali

Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità un atto di indirizzo presentato dal consigliere di minoranza Antonella Santonoceto, del gruppo Giarre 2.0. L'atto punta ad introdurre una quota percentuale del 50% di servizi (inerenti il settore tecnico, ecologia ambiente e simili) da appaltare mediante il ricorso a convenzioni con cooperative sociali.
La consigliere Santonoceto ha precisato che questo atto di indirizzo non è solo della sua parte politica ma di tutta la città. L'atto punta a sviluppare percorsi di d'integrazione a favore di cittadini che versano in situazioni di disadattamento sociale come disabili, pazienti psichiatrici, persone soggette a dipendenze o detenute.
La stessa  Santonoceto ha ricordato che nel programma del candidato sindaco D'Anna veniva data particolare attenzione all'integrazione dei soggetti svantaggiati.
Sempre dai banchi della minoranza, Giannuzio Musumeci ha sottolineato che l'opposizione consiliare sa solo criticare ma sa anche dare buoni indirizzi all'amministrazione.
Infine, l'assessore alle politiche sociali Enza Rosano ha spiegato che nel distretto socio-sanitario esisteva già una cooperativa di tipo B che avrebbe dovuto occuparsi di questo tipo di servizi ma che poi si è disgregata per mancanza di lavori. Adesso si sta cercando di ripristinare questa realtà.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 18 dicembre 2016
Posta un commento