mercoledì 23 novembre 2016

Giarre strisce blu: 119 stalli in più ma torna il biglietto di mezz'ora

 119 stalli blu a pagamento saranno disegnati, nei prossimi giorni, nel centro di Giarre e sarà reintrodotto anche il biglietto di mezz’ora, di 40 centesimi, che sarà attivato in via sperimentale sino al 31 dicembre 2017.
Sono le principali novità dell’intesa sottoscritta ieri tra l’amministratore delegato della Giarre Parcheggi, Pietro Lo Mondaco e il sindaco di Giarre Angelo D’Anna,  a seguito di una serie di incontri.
Si sblocca così una situazione di conflittualità che andava avanti da anni e vengono collocati tutti quanti i 650 stalli previsti nel contratto tra Comune e Giarre Parcheggi siglato nel 2008 dall’ex sindaco Teresa Sodano. Negli ultimi anni, infatti, gli stalli blu collocati in strada erano solo 531: mancavano i 105 che si trovavano in via Forlanini poi cancellati in attesa di essere disegnati altrove, più altri 14 soppressi dinanzi a passi carrabili. Per i mancati introiti dovuti alla mancata collocazione di questi 119 stalli la Giarre Parcheggi  da anni ogni mese emette al Comune fatture di 28mila euro circa e andare avanti così avrebbe ulteriormente indebitato il Comune.
Tra le novità dell’intesa  figurano anche i voucher che i commercianti potranno acquistare per regalare la sosta gratuita ai loro clienti. Inoltre, la Giarre Parcheggi si è detta disponibile anche ad attivare in futuro degli abbonamenti per residenti.
Il sindaco Angelo D’Anna sottolinea che si è evitato che tutti i nuovi stalli fossero concentrati su via Callipoli, come inizialmente previsto. Con la Giarre Parcheggi, inoltre, è stato preso l’impegno ad entrare nel merito degli aspetti finanziari del rapporto concessorio:  «La Giarre Parcheggi – dice il sindaco - lamenta che il piano non sia in equilibrio, il Comune vuole capire perchè e verificare. Valuteremo qualsiasi iniziativa utile per modificare un contratto fortemente sbilanciato a carico della Città».
Infine, il sindaco ha chiesto alla Giarre Parcheggi che «gli ausiliari delle strisce blu evitino situazioni di conflittualità con gli utenti che, a torto o a ragione, vengono spesso evidenziati».


Tra le novità 22 stalli saranno che inseriti in piazza Mazzini, accanto alla stazione, per offrire spazi di sosta ai ritardatari che devono prendere il treno. Altri stalli saranno dislocati attorno a piazza Duomo e nelle vie limitrofe. Nei prossimi giorni la Giarre Parcheggi collocherà i parcometri nuovi e le tabelle.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 22 novembre 2016
Posta un commento