sabato 26 novembre 2016

Giarre, la "gabbia" riaprirà

Dopo 25 anni la “gabbia” tonerà ad essere utilizzata. Si tratta di un campo di calcio che si trova in viale Aldo Moro, nelle vicinanze dello stadio regionale. Negli anni d’oro del Giarre veniva utilizzato per gli allenamenti. Poi, col tempo, come tante altre strutture pubbliche, è finito nell’abbandono, soprattutto perché il Comune non ha le risorse per garantire la manutenzione di tanti impianti che possiede e che finiscono poi, in maniera irrimediabile, per degradare. Adesso il Comune, sfruttando il bando per l’adozione delle aree a verde da parte di privati, ha concesso all’Associazione sportiva dilettantistica Giarre 1946 l’adozione del verde urbano e dei giardini di viale Aldo Moro con annessa area denominata “La Gabbia”. Un’iniziativa di cui va particolarmente fiero l’assessore allo sport Piero Mangano che ci ha dichiarato: «Già a giugno, all’indomani delle elezioni, avevo detto che avrei voluto recuperare questo spazio. L'ho trovato in pessimo stato, con rifiuti e siringhe per terra. Nei prossimi mesi intendiamo ripristinare il manto erboso nel campo e la "gabbia" servirà per gli allenamenti. Quello di Giarre è uno dei pochi campi da gioco senza il manto erboso e questo ci limita perchè non possiamo invitare squadre più importanti per un’amichevole. Il Comune, durante l’anno, potrà utilizzare questo campo per manifestazioni di scolaresche o altre iniziative».
Gli fa eco Giulio Nirelli, presidente dell’Asd Giarre 1946 che ci ha dichiarato: «A marzo intendiamo seminare l’erba nel campo dello stadio regionale. Dopodichè non potremo usare quel campo per gli allenamenti in quanto l’erba si rovinerebbe. Vi effettueremo, quindi, solo la rifinitura e gli allenamenti li effettueremo nella "gabbia". Abbiamo fatto richiesta al Comune per questo spazio anche perché ci ricorda il periodo d’oro del Giarre».


Angelo Orazi

Francesco Colonnese
Giampiero Ventura
Il ripristino della “gabbia” è, infatti, un tuffo nel cuore e nel passato per gli sportivi giarresi, soprattutto per chi ha seguito gli anni gloriosi del Giarre. In questo campetto si sono allenati i migliori giocatori che sono transitati nel Giarre calcio tra cui: Francesco Colonnese che poi ha giocato nell’Inter, Giampiero Ventura che ora è il commissario tecnico della Nazionale, Angelo Orazi che poi andò ad allenare il Palermo ed è stato osservatore della Roma, (l’osservatore è colui che segue per conto di una squadra le partite delle squadre avversarie ndc) e poi Scalabrelli che diventò portiere della Fiorentina e Dal Moro che poi andò a giocare nella Roma. Gli ultimi allenamenti in questo impianto risalgono agli anni '90.

Il campo di calcio la “gabbia” si trova in una rientranza di viale Aldo Moro, accanto ad una villetta. E’ un campo da gioco che può ospitare partite giocate formate da 7 od 8 giocatori. L’ultimo anno in cui è stata utilizzato per allenamenti dovrebbe essere il 1994, prima del declino calcistico del Giarre.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 25 novembre 2016
Posta un commento