mercoledì 9 novembre 2016

Giarre, dossi flash su viale delle province

Sono durati meno di un giorno i due dossi artificiali realizzati, venerdì mattina, su viale delle Province, nel tratto compreso tra l’incrocio tra la via Gramsci e l’incrocio con la via Settembrini. Sull’arteria stradale le auto marciano spesso a velocità elevata e per questo esistono già altri due dossi he servono a costringere le auto a decelerare. Alcuni residenti avevano ottenuto dal Comune l’autorizzazione per realizzare ulteriori due dossi finalizzati sempre a far rallentare le macchine. A numerosi automobilisti i due dossi sono però parsi subito troppo alti e per questo ne è nato un vespaio di polemiche, amplificatosi sui social network. Particolarmente insidiosi i due dossi sono da subito parsi per le due ruote soprattutto nelle ore serali. Le polemiche sono arrivate al punto da portare il sindaco Angelo D’Anna ad annunciare che i dossi realizzati erano inadeguati, la polizia municipale era stata allertata, da subito sono stati collocati dei segnali di limitazione della velocità e  i dossi già ieri mattina erano già scomparsi e sulla strada erano visibili solo alcuni segni dei lavori di rimozione.
Aldilà di viale delle Province sono in corso degli interventi alla viabilità. Dopo la collocazione di una barriera e delle strisce continue per scoraggiare i sorpassi azzardati sul ponte di S.Maria la Strada, la prossima settimana sarà la volta della zona del monumento ai caduti: sarà rifatta la segnaletica orizzontale e riattivati i semafori per accendere la luce gialla che invita alla prudenza. Saranno, inoltre, riservati degli stalli per i veicoli a due ruote, nei pressi di piazza Duomo e saranno altresì collocati dei cartelli che indicheranno il percolo di allagamenti in una serie di arterie  particolarmente a rischio, come, ad esempio, la via Ungaretti che un tempo era un torrente e che, in occasione di violenti acquazzoni, torna a sembrare un corso d’acqua in piena.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 6 novembre 2016
Posta un commento