mercoledì 16 novembre 2016

Giarre, al Liceo Leonardo incontro con polizia postale su violenza e reati on line

I giovani e la violenza on line, come prevenirla e contrastarla è stato il tema di un incontro tenutosi ieri pomeriggio nel Liceo Leonardo di Giarre. Relatori il dott. Marcello La Bella, dirigente della  Polizia Postale e delle Comunicazioni di       Catania e  la dott.ssa Carmen Bosco psicoterapeuta del Centro antiviolenza “Thamaia” di Catania. 
«Questo incontro – spiega la dirigente Carmela Scirè - punta a un intervento di formazione degli adulti sia docenti che genitori affinchè nell’ottica della prevenzione si faccia in modo che tutti acquisiscano quegli strumenti di consapevolezza necessari a prevenire e contrastare gli episodi di violenza attraverso il web»«L’incontro – aggiunge la prof.ssa Maria Grazia Romano – rientra in un progetto più ampio intitolato “Keep calm no intimate violence” rivolto sia ad alunni docenti che genitori. Vengono realizzati  due laboratori con operatori del centro Tamaia di Catania, si lavora sui pregiudizi di genere per comprenderli e contrastarli. Ma si lavora anche per capire come aiutare i ragazzi che dovessero trovarsi in una relazione di violenza»«Questa attività – conclude il dott. La Bella - si inquadra in una serie di incontri che stiamo programmando: puntiamo a formare i formatori e continueremo a incontrare anche gli allievi. I rischi del web sono tanti: concentreremo la nostra attenzione sui reati di pornografia minorile, sexting, l’adescamento on line e il nuovo fenomeno del cyberbullismo. Prestare sempre più attenzione a queste tematiche significa fare un’ottima prevenzione».
MGL

Posta un commento