mercoledì 2 novembre 2016

A Macchia di Giarre celebrato il terzo anniversario dell'adorazione perpetua

L’arcipretura parrocchiale “Maria SS. della Provvidenza” di Macchia di Giarre, guidata da don Mario Fresta, in questi giorni festeggia la patrona, la Madonna della Provvidenza, e la ricorrenza del terzo anniversario dell'adorazione eucaristica perpetua interparrocchiale che si tiene nella chiesa del calvario. Da tre anni, infatti, in tutte le ore del giorno e della notte c’è almeno una persona che si raccoglie in preghiera dinanzi al santissimo sacramento, in adorazione. Un'iniziativa molto impegnativa.
In occasione di questo particolare anniversario, il vescovo di Acireale, Antonino Raspanti, ha concesso tre giorni in cui è possibile ottenere l'indulgenza plenaria giubilare. Venerdì, è stato celebrato il giubileo degli adoratori; monsignor Paolo Urso, vescovo emerito di Ragusa, ha presieduto una solenne celebrazione eucaristica a cui hanno partecipato le comunità parrocchiali del III e del IV vicariato.  
Domani, lunedì 31 ottobre, nella cappella dell’adorazione, don Gabriele Patanè terrà una catechesi sulla santità a cui seguirà, dalle 22 alle 24, una solenne veglia di adorazione.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 31 ottobre 2016
Posta un commento