giovedì 27 ottobre 2016

Su facebook un post annuncia la chiusura del casello autostradale. Ma è un "esperimento" per ...

«Ultim'ora! Con una nota congiunta tra il presidente Crocetta e l'assessore regionale ai trasporti, dalla Regione fanno sapere che entro il 2018 sarà dismesso il casello autostradale di Giarre e realizzato un casello Acireale sud in prossimità dell’area di servizio di Aci S.Antonio. L'opera rientra nel piano delle grandi opere riguardanti la viabilità e i trasporti proposto dal Governo Renzi». In tanti l’altro ieri hanno creduto a questo post che annunciava, sul gruppo facebook “Sei di Giarre se…”, la chiusura a Giarre pure del casello autostradale. Sarà perché a Giarre hanno chiuso già il tribunale, l’ospedale, l’acquario, eccetera. Sarà perché sulla questione ospedale Giarre è soccombente nei confronti di Acireale. Sarà perché la gente non sa neanche cosa sia la verifica delle fonti. Fatto sta che l’esperimento di Daniele Orfila del Comitato cittadino è riuscito, mobilitando cittadini pronti ad organizzare un comitato per il casello e sit in di protesta. Telefonate sono giunte ai vigili urbani, al sindaco e ieri sul gruppo è intervenuto pure Giuseppe Caudo dell’ufficio di gabinetto del governatore per smentire questa “fesseria”. Ma da dov’è nata? «Dopo la manifestazione per l’ospedale volevamo vedere se il popolo reagiva per un problema sentito – spiega Orfila -. O i giarresi sono più preoccupati per il casello che per l’ospedale, oppure si aspetta di perdere tutto prima di reagire». Un esperimento, quindi, per smuovere i giarresi dormienti che fa pensare: è davvero così facile darla a bere ai cittadini?  
MGL

Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 26 ottobre 2016
Posta un commento