domenica 2 ottobre 2016

Giarre, nuovo contenzioso tra la Giarre parcheggi e il Comune

Un nuovo contenzioso legale vede contrapposti la Giarre Parcheggi contro  il Comune di Giarre. La società che gestisce la sosta a pagamento a Giarre, infatti, ha presentato ricorso al Tar contro la delibera dell’ex commissario straordinario del Comune,  Ernesto Bianca, con cui lo stesso commissario annullava la rimodulazione delle strisce blu a Giarre che aveva approvato un paio di giorni prima.
Come si ricorderà, infatti, pochi giorni prima delle elezioni amministrative, il commissario approvò la rimodulazione delle strisce blu, un atto che suscitò non poche polemiche, tra cui anche l’intervento eccezionale dell’ex sindaco Roberto Bonaccorsi che uscì da suo silenzio per dichiarare che questo tipo di atto non poteva considerarsi «meramente formale, poiché si tratta di un provvedimento che incide in modo rilevante sul tessuto economico e sociale della città».
Il commissario – com’è noto – dopo tre giorni ha annullato l’atto. La proposta di delibera è stata poi ripresentata dall’ufficio competente, così come è emerso dai lavori della II commissione consiliare.

Lo scorso 13 settembre al Comune è arrivata la notifica del ricorso proposto dalla Giarre Parcheggi al Tar per annullare l’annullamento della rimodulazione delle strisce blu in cui la Giarre Parcheggi chiede al Comune pure il risarcimento dei danni.
L’amministrazione comunale sta incaricando un legale per costituirsi in questo giudizio davanti al Collegio di Catania del Tar Sicilia.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia l'1 ottobre 2016
Posta un commento