martedì 11 ottobre 2016

Giarre, messa di apertura della missione dei giovani

Era gremito di giovani di tutta la diocesi, venerdì sera, il Duomo Sant’Isidoro agricola per la messa di apertura della missione diocesana dei giovani, promossa dal Servizio di pastorale giovanile della diocesi di Acireale. Monsignor Guglielmo Giombanco, vicario generale della diocesi, ha consegnato ai 60 missionari, provenienti da Assisi, il mandato missionario, insieme al Tau, simbolo di redenzione molto caro a San Francesco d’Assisi. Accanto al vicario, hanno concelebrato la liturgia numerosi sacerdoti.
La messa è stata animata dai canti e dalle musiche dei missionari ed è stata un vero e proprio momento di festa.

La prossima settimana, i missionari, insieme a una trentina di ragazzi della diocesi, incontreranno i giovani nei luoghi che maggiormente frequentano: scuole, pub, piazze.
Dall’11 al 14 ottobre, dalle 9,30 alle 18 il Duomo di Giarre  sarà uno spazio dedicato alle confessioni e ai colloqui. In serata, alle ore 21, nel teatro Rex di via Teatro si terranno, ogni sera, delle catechesi per i giovani.
Grazie a questa missione, in questi giorni, Giarre sarà quindi meta dei giovani provenienti dal III, IV, V e VI vicariato della diocesi di Acireale.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 10 ottobre 2016
Posta un commento