sabato 22 ottobre 2016

Giarre, fallita la Geo Ambiente, società che in Ati ha gestito servizio rifiuti

E’ fallita la Geo Ambiente di Belpasso, società che in associazione temporanea d’impresa (ati) ha sinora gestito il servizio di nettezza urbana a Giarre. L’azienda è stata dichiarata fallita il 6 ottobre ma la notizia si è appresa ieri e appena il giorno prima, martedì 18, il Comune aveva prorogato il servizio all’Ati sino al 30 novembre, nell’attesa che venga stipulato il nuovo contratto per l’appalto settennale del servizio. Frattanto, il sindacato Ugl è già sul piede di guerra e questa mattina alle 11 in Municipio intende incontrare, insieme ai lavoratori, il sindaco Angelo D’Anna.
Ben 27 lavoratori del cantiere di Giarre (più della metà del totale) sono agganciati con la Geo.  A seguito di questo fallimento si aprono una serie di interrogativi: «Con chi lavoreranno adesso gli operatori agganciati con la Geo?», dice Rosario Garozzo dell’Ugl che aggiunge: «E’da mesi che paventiamo questo rischio ma nessuno ci ha dato ascolto». La situazione è tutta da definire. Dalle prime informazioni a rischio vi sono i premi di produttività e altre somme che spettano da contratto: «Adesso a chi andranno a chiedere questi soldi i lavoratori?» chiede Rosario Garozzo.
La notizia è piombata anche sul sindaco che ci ha detto che adesso si provvederà ad individuare una soluzione.
L’Ugl era già in frizione con la Tech, ieri Santo Gangemi, in replica alla nota della Tech servizi ha ribadito che ancora non stati percepiti gli stipendi aggiungendo: «la Tech non paga mai puntualmente, verifichi la sicurezza dei luoghi di lavoro».
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 20 ottobre 2016
Posta un commento