martedì 20 settembre 2016

Strisce blu Giarre: ripresentata d'ufficio la proposta di rimodulazione approvata e ritirata dal commissario poco prima delle elezioni

E’ stata ripresentata d’ufficio alla nuova giunta comunale la proposta di rimodulazione delle strisce blu che era stata approvata dal commissario straordinario lo scorso mese di giugno, pochi giorni prima delle elezioni, e poi subito ritirata. Quella che era, infatti, sembrata in un primissimo momento una decisione tecnica si è poi poco dopo rivelata una decisione squisitamente politica che più opportunamente doveva essere adottata da una giunta.
Della riproposizione di questa proposta di delibera ne sono venuti a conoscenza, ieri mattina, i consiglieri della II commissione consiliare “Attività produttive”, presieduta da Rosy Finocchiaro, riuniti in seduta con all’ordine del giorno  le strisce blu, uno dei problemi più scottanti e più sentiti dal Comune di Giarre. A fare una panoramica sulla questione il geom. Sebastiano D’Anna dell’ufficio tecnico comunale. «Stiamo analizzando i vari problemi e, a mano a mano, li approfondiremo – spiega la presidente Finocchiaro - . Intendiamo chiedere questa proposta di rimodulazione così come abbiamo bisogno di acquisire dei documenti dalla III area tecnica. Cercheremo di approfondire anche il contenzioso che il Comune ha con la ditta Giarre Parcheggi e chiederemo la documentazione in proposito all’ufficio contenzione. Vogliamo capire lo stato dell’arte di entrambi gli aspetti, sia per quanto riguarda la distribuzione degli stalli blu a pagamento sia per quanto riguarda il contenzioso legale».
MGL
Pubblicata sul quotidiano La Sicilia il 17 settembre 2016
Posta un commento