venerdì 30 settembre 2016

Consiglio comunale Giarre, le interrogazioni dei consiglieri

E’ ingiustificato l’incarico legale affidato dal sindaco per opporsi al ricorso presentato da 5 candidati non eletti alle scorse elezioni. E’ quanto ha sostenuto il consigliere di opposizione Fabio Di Maria nell’ultima seduta del Consiglio comunale. Di Maria ha chiesto perché i cittadini devono pagare la difesa della maggioranza; e dalla maggioranza alcuni consiglieri hanno detto che i consiglieri eventualmente a rischio sono 4 di maggioranza e uno diopposizione.
Durante la seduta si è parlato anche della chiusura dei parchi, denunciata sempre da Di Maria, mentre Leo Patanè ha chiesto il ripristino del transito in via Coriolano danneggiato dalla piena del torrente Ciapparo. Giannunzio Musumeci ha chiesto gli interventi dell’amministrazione per tutelare e stabilizzare i precari del Comune. Dalla maggioranza, Armando Castorina ha chiesto il superamento di alcuni inconvenienti che si creano nell’invio delle multe ai cittadini; Giuseppe Leotta ha domandato la diretta streaming delle sedute, cosa che il presidente del Consiglio Francesco Longo in  passato aveva tentato di realizzare invano, per mancanza di risorse. Maurizio Arena ha chiesto che sia effettuato il diserbo in via Settembrini.
In via preliminare, Leo Patanè, prendendo spunto da una lettera dell’ex consigliere comunale Raffaele Musumeci, ha chiesto  un parere urgente di regolarità contabile sulla Delibera  di giunta relativa la fabbisogno del personale.
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 29 settembre 2016
Posta un commento