giovedì 11 agosto 2016

Giarre, volontari Wwf si prendono cura di aiuole abbandonate

Immagine da facebook
S.o.s. verde pubblico a Giarre, stavolta è sceso in campo il Wwf Sicilia nord orientale di Giarre la cui sede è all’interno del palazzo della cultura sito in piazza Macherione. Com’è noto Giarre dispone di ampi spazi a verde, spesso aree frutto di oneri di urbanizzazione. Ma se per un verso è un vantaggio disporre di tanti spazi a verde non è altrettanto facile poi per il Comune, da parecchi anni ormai, garantire la cura di tutte queste aree. E per questo molte aiuole e villette versano nell’abbandono. Per fortuna crescono anche i cittadini che decidono di prendersi cura gratuitamente di qualche area abbandonata. Gli ultimi, in ordine di tempo, sono i volontari dell’associazione ambientalista che si sono presi cura delle tredici aiuole e degli alberelli di piazza Macherione. «Erano abbandonati e anche malati – spiega Vita Raiti - 
abbiamo comprato dei pali per sorreggerli perchè con il maltempo potevano rompersi. Abbiamo tolto le erbacce, li abbiamo irrigati e vorremmo anche piantare qualche piantina; il problema è irrigarli. Abbiamo pensato di adottare queste aiuole: ci siamo proposti all’amministrazione e siamo in attesa della risposta. Ci siamo presi cura di queste aiuole in maniera spontanea dato che le vediamo sempre essendo di fronte alla nostra sede. Spesso, in questo periodo estivo, ci riuniamo in piazza. Speriamo sia un esempio che altre associazioni possano seguire: sarebbe un’iniziativa utile e apprezzabile anche per altri spazi comunali».

MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 10 agosto 2016
Posta un commento