domenica 31 luglio 2016

Giarre, i presidenti di commissione ci sono. La svolta?


Con la nomina dei presidenti delle cinque commissioni permanenti, e dei
loro vice, può entrare a pieno regime l’attività del Consiglio comunale, a
poco più di un mese di distanza dalle elezioni.

Presidenti della cinque commissioni sono state eletti alla I, competente su
affari generali, Patrizia Caltabiano, che già aveva guidato due commissioni
nella precedente consiliatura.  Alla II, compente in materia di attività
produttive è stata eletta l’imprenditrice Rosy Finocchiaro. Alla III
commissione, che si occupa di bilancio e finanze, è stato eletto Francesco
Cardillo, che guiderà una commissione in questa prima fase cruciale per
giungere in fretta all’approvazione del bilancio preventivo e consuntivo
2015. Alla IV commissione, dedicata allo sport, spettacolo e servizi
sociali, è stata eletta la neo dott.ssa Giusy Savoca. Alla V, competente in
materia di lavori pubblici, è stato eletto presidente l’ing. Antonio
Camarda, un addetto ai lavori.

Vice presidenti delle cinque commissioni sono:Camarda per la
prima,Arena per la seconda, Castorina alla terza, Maccarrone alla quarta e Di Prima alla quinta. L'opposizione ha votato scheda bianca.
Come già annunciato nelle scorse settimane, scompare la commissionestraordinaria sull’ospedale.
Fondamentale in questa consiliatura sarà anche imprimere una marcia diversa rispetto al passato ed evitare le storture del passato che hanno ingenerato anche le inchieste e le denunce del Movimento 5 stelle. In proposito,
il presidente Francesco Longo ha dichiarato: "Intendo organizzare una
riunione con i presidenti di commissione per dare alcune direttive:
chiedero' il rispetto della puntualita' e che le commissioni trattino
solo di argomenti inerenti ai punti all'ordine del giorno del
Consiglio comunale. Chiedero'che si dia il massimo ma che non si
convochino troppe sedute di commissione ne'che le sedute si
sovrappongano. Avevo premura per la nomina dei presidenti per potere
avviare subito i lavori del Consiglio comunale e sono contento che
tutto sia andato bene senza problemi".

MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 29 luglio 2016
Posta un commento