giovedì 28 luglio 2016

Giarre, convenzione con Acireale per attivare uno sportello per aiutare chi è in crisi da sovra indebitamento

L’amministrazione comunale di Giarre, con una delibera, ha approvato uno schema di accordo con il comune di Acireale per realizzare, anche a Giarre, uno sportello per chi si trova in crisi da sovra indebitamento.
A seguito della crisi economica un numero crescente di famiglie e piccole e medie imprese si è gravemente indebitata, anche per cause di cui non sono responsabili. L’amministrazione giarrese vuole per questo far conoscere alla cittadinanza le possibilità offerte dalla legge n°3 del 27 gennaio 2012; ha, inoltre, deciso di sfruttare l’opportunità offerta dal comune di Acireale che, grazie ad una  convenzione con l’associazione “I diritti del debitore”, ha attivato uno sportello per aiutare chi si trova in crisi da sovra indebitamento e può attivarne altri presso Comuni convenzionati.
A seguito di questo accordo, il servizio verrà erogato attraverso l’assessorato ai servizi sociali e l’assessorato alle attività produttive dal Comune di Giarre, con la consulenza dell’associazione “I diritti del debitore”. 
MGL
Pubblicato sul quotidiano La Sicilia il 27 luglio 2016
Posta un commento